Phone
Email

La strada del Chianti

Avete voglia di viaggiare nel cuore del Chianti Classico, un mito italiano dal XIII secolo giorni nostri? Pronti, partenza la mattina presto da Marina di Scarlino, direzione Firenze, e siete già all’ Impruneta, sguardo alla bellezza del Santuario di Santa Maria, quindi passaggio a Strada in Chianti e deviazione verso Siena, lungo la SS 222, e arrivo a Greve in Chianti, alla sua bellissima piazza medioevale e alle sue storiche cantine per una degustazione delle migliori annate. Voglia di un piccolo sogno medievale?

Proseguite per Montefioralle, uno dei borghi più belli d’Italia, e camminate lungo le sue strade silenziose e i suoi antichissimi vigneti. Ma il fascino di questa terra riserva altre sorprese. Pochi chilometri e siete già a Volpaia, borgo medioevale perfettamente conservato, famoso per il suo castello e la magnifica enoteca (se vi capita andateci a maggio, perché tutto il borgo fiorisce di mille rose profumate). Quindi, tappa finale, e siete arrivati a Radda in Chianti, sede del Consorzio Chianti Classico. Affamati di bellezza fino all’ultimo, arrivate fino alla pieve di San Giusto in Salcio: per voi l’armonia dell’anno Mille.